13/03/14 Attività della scuola

(22 foto per farle scorrere automaticamente tenete il mouse fuori dall’area della foto)

  • ritorno al quartiere di Djicofè

    ritorno al quartiere di Djicofè

    1/21

  • lavori in classe

    lavori in classe

    2/21

  • ricreazione ...

    ricreazione ...

    3/21

  • il piccolo Apatam con gli scivoli

    il piccolo Apatam con gli scivoli

    Apatam = tettoia di paglia 4/21

  • la buca della sabbia sotto il piccolo Apatam

    la buca della sabbia sotto il piccolo Apatam

    5/21

  • assalto ai giochi

    assalto ai giochi

    6/21

  • non ci si risparmia

    non ci si risparmia

    7/21

  • teniamo presente che al sole fà 40°

    teniamo presente che al sole fà 40°

    8/21

  • ci si lava le mani per il pranzo

    ci si lava le mani per il pranzo

    9/21

  • il sapone non è una cosa comune

    il sapone non è una cosa comune

    10/21

  • preparazione del pranzo per oltre 100 persone

    preparazione del pranzo per oltre 100 persone

    11/21

  • tutti in attesa

    tutti in attesa

    12/21

  • si mangia

    si mangia

    13/21

  • ha gradito

    ha gradito

    14/21

  • lavaggio delle stoviglie

    lavaggio delle stoviglie

    15/21

  • la piccola Rasmatau dopo l\'operazione

    la piccola Rasmatau dopo l\'operazione

    16/21

  • lezione per l\'uso del contatore dell\'acqua

    lezione per l\'uso del contatore dell\'acqua

    17/21

  • distribuzione dell\'acqua

    distribuzione dell\'acqua

    18/21

  • la fontanella e sullo sfondo il serbatoio

    la fontanella e sullo sfondo il serbatoio

    19/21

  • acquisti per la scuola

    acquisti per la scuola

    20/21

  • armadio appena acquistato

    armadio appena acquistato

    21/21

Sono arrivato da qualche giorno, giusto il tempo per riprendere i lavori da dove li hanno lasciati a febbraio Daniele (idraulica) e Paola (microcredito) e sono a mandarvi un primo report fotografico.
Le attività procedono in modo tranquillo ed organizzato, gli 85 bambini fanno attività regolare e mangiano a scuola due volte al giorno. Oltre loro, mangiano a scuola tutto il personale e gli operai, e si arriva facilmente a 100 persone a pasto.
Il menu è variato e ottimo, lo posso dire con cognizione perchè io mangio all’asilo ogni giorno: couscous di grano e di mais, polenta di miglio, pasta … tutti conditi con abbondante sugo di pesce, carne e legumi.

Gli edifici e le attrezzature rispondono perfettamente alle esigenze e sono molto soddisfatto dei risultati di questo lavoro di gruppo: da chi sta in Italia e ci segue via internet, a chi raccoglie i fondi, a chi viene in missione, fino ai grandi e piccoli finanziatori ;-)

Il fondo cassa sanità dell’asilo ha prodotto il primo grande risultato: la piccola Rasmatau, figlia di una famiglia poverissima, grazie alla genersosità di alcuni italiani, è stata operata con successo per uno strabismo molto pronunciato. E’ ancora in convalescenza per qualche giorno e non può andare in classe, ma ha già ripreso la sua verve abituale, infatti tiene testa a tutti i maschi dell’asilo ;-)

Nelle prossime settimane sono previste molte attività su cui vi terrò aggiornati:
– partenza del microcredito in partenariato con una associazione di oltre 30.000 donne, divise in 1.000 gruppi
– corso pratico di preparazione della salsa di pomodoro e di pastorizzazione
– gita scolastica al parco cittadino, con i bambini a vedere gli animali